Registrati

Austria
de
Belgium
fr de nl
France
fr
Germany
Italy
it
Netherlands
nl
Poland
pl
Switzerland
de fr it
United Kingdom
en
Россия (Russia)
ru
中華人民共和國 (China)
cn
India
en
USA
en
Erbe Headquarters
Erbe Worldwide

Please choose a website and your preferred language.

Skip navigation

TEM-ESD supportata da idrodissezione con ERBEJET® 2

  • Adenomi, rettali, a larga base di impianto, non infiltranti la tonaca muscolare
  • Carcinoma T1 a basso rischio
La preghiamo di registrarsi o di eseguire il login per accedere alla panoramica completa dei download che potrebbero interessarla. » Accesso

Leaflet

ERBEJET 2 636,11 KB IT
ERBEJET 2 634,09 KB EN
VIO D 462,47 KB EN
VIO D 464,97 KB IT

Fasi di intervento chirurgico

  • #32Elevazione a getto d'acqua con ERBEJET® 2#32
    #32Elevazione a getto d'acqua con ERBEJET® 2#32

    Il metodo a getto d'acqua crea un cuscinetto d'acqua submucosale che consente al chirurgo di eseguire la dissezione esattamente tra la tonaca sottomucosa e la muscularis propria. L'elevazione consente la visuale ottimale dei vasi sanguigni presenti in questo strato e ne facilita la coagulazione e la dissezione con il bisturi ad ago ad alta frequenza.

  • Incisione/apertura circolare della mucosa con corrente ad alta frequenza
    Incisione/apertura circolare della mucosa con corrente ad alta frequenza

    La sottomucosa sollevata dal cuscinetto d'acqua crea una distanza di sicurezza dalla muscularis. In tal modo si riduce al minimo il rischio di perforazione durante gli interventi ESD - sia nel corso dell'incisione, sia durante la circoncisione della lesione.

  • Dissezione
    Dissezione

    La dissezione inizia in corrispondenza dell'estremità distale della lesione, incidendo in sequenza la mucosa e la sottomucosa, fino a raggiungere la muscularis. L'applicazione delle modalità VIO ENDO CUT Q, DRY CUT o SWIFT COAG consente di ottenere caratteristiche di resezione ottimali e raggiungere un grado elevato di sicurezza.

  • Dosaggio successivo
    Dosaggio successivo

    Il cuscinetto d'acqua viene mantenuto durante la resezione. Se necessario, è possibile riempire nuovamente il cuscinetto continuando ad attivare l'ERBEJET. In tal modo si garantisce che esso soddisfi la propria funzione protettiva per l'intera durata della resezione.

  • Controllo di completezza
    Controllo di completezza

    Al termine si controlla che la resezione sia completa. Il campione da resezione viene appiattito e fissato con aghi su sughero, misurato e inviato al laboratorio di patologia per l'esame dei margini e l'indagine istologica definitiva.